Stabilire Obiettivi

Stabilire Obiettivi

 

L’Azienda DAMG.P (il nome é di fantasia, per ragioni di privacy) produce mobili realizzati con i migliori materiali sul mercato, avvalendosi di architetti, interior designer e artigiani altamente qualificati. L’azienda, una piccola realtà familiare, esporta i propri prodotti in tutto il mondo. La crisi economica degli ultimi anni crea una flessione nelle entrate, così si decide di aprirsi a nuove fette di mercato. Si vorrebbe espandere la propria clientela, conquistando anche chi, per ragioni economiche, non ha mai acquistato un mobile di design. Tuttavia, per mantenere l’elevata qualità dei prodotti, i prezzi non possono essere abbassati, per cui si decide di creare una campagna pubblicitaria ad hoc, affidandosi ad una nota agenzia. Il nome dell’azienda gira così su Internet, sui social networks, sui  manifesti che tappezzano la città, sulle radio e le TV locali. Dopo 6 mesi di importanti investimenti, la situazione non é molto cambiata, e nemmeno dopo un anno. Viene incolpata l’agenzia pubblicitaria di non aver creato una campagna abbastanza accattivante.

Cos’é successo? Perché, nonostante l’ampia gamma di canali pubblicitari utilizzati, non vi sono stati risultati apprezzabili?

Partiamo con alcune domande.

Quali erano ESATTAMENTE gli obiettivi dell’azienda? In quale modo erano stati analizzati e formulati? Per quanto accattivante fosse la pubblicità, l’azienda, che mirava a conquistare una clientela indifferenziata, aveva verificato se il suo obiettivo fosse realistico? Come e quando sarebbe stato misurato il suo raggiungimento?

Quando Risorse Più ha analizzato il caso di DAMG.P, nell’ottica del Coaching e del Guerrilla Marketing, ha rilevato l’assenza di diversi aspetti essenziali, quali la formulazione di un obiettivo che fosse specifico, realistico, raggiungibile, misurabile, definito nel tempo.

Definire un obiettivo é un’arte. Un’arte che può essere appresa, ma richiede un attento esame di tanti aspetti ed una formulazione chiara ed inequivocabile.

Un’attenta analisi degli obiettivi avrebbe portato, ad esempio, ad elaborare altre strategie, quali una linea più economica di mobili, la ricerca di un’ulteriore nicchia di mercato, e così via, piuttosto che procedere in direzione di un pubblico indifferenziato che, molto probabilmente, non aveva né le risorse, né la motivazione per considerare un’azienda di qualità quale la DAMG.P.

Quali risultati può portare l’arte di definire obiettivi?

  • in primis, raggiungere tali obiettivi;
  • aumentare il proprio fatturato;
  • aumentare la propria soddisfazione personale e professionale;
  • evitare sprechi di denaro e di tempo;
  • prendere decisioni in maniera mirata;
  • misurare i propri successi sulla base di parametri chiari e definiti, così da stabilire i passi successivi con maggiore consapevolezza;
  • una volta appresa, poterla applicare in qualunque situazione della propria vita, personale e professionale, replicando così i propri successi in più ambiti e situazioni.

CONTATTACI PER UNA SESSIONE GRATUITA

Vedi anche cosa un percorso

di Coaching o di Guerrilla Marketing

può fare per te

 

raggiungere obiettivi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

57 − 50 =

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi